Cart 0

12558903_735530826584425_2080461077_n

Caption

Non è mai stata una questione di numeri, di misure, di giochi a chi arriva primo, a chi piscia più lontano, chi ce l’ha più lungo: di queste cose ne ho piena la vita e, ad essere sinceri, forse solo questo spazio di scrittura me ne ha sempre concesso una pausa, un bellissimo modo per scappare dall’agonismo sterile, da una vita piena di salvifiche guerre.

Ultimamente mi capita di essere imbarazzato.
Sono imbarazzato mentre consegno uno dei miei libri. Sono imbarazzato quando mi chiedono “quanto costa?”.
Imbarazzato mentre tento di spiegare ad un’impoegata delle poste perché per la quarta volta in settimana sono a Casal Bertone, allo sportello 6, per spedire buste mal preparate con sopra nomi bellissimi, nomi bellissimi e lontani, nomi di chi in un modo o nell’altro vuole leggere qualcosa di mio, vuole averci a che fare con me.

Ecco, capite questa cosa? Avere a che fare con voi, sapere che volete avere a che fare con quanto scrivo, con me, leggermi, accogliere le mie parole, è, in sostanza, devastante.
Una cosa bellissima che devasta ed onora.
Ed io sono onorato di aver a che fare con chiunque abbia letto una sola riga di quello che scrivo.

Stasera volevo ringraziarvi, tutti, dal primo all’ultimo. Siamo pochi, roba da non spostare minimamente l’ago né dell’economia mondiale né delle mie finanze, ma, a dirla tutta, 100 libri per me sono tantissimi.
Sono un terremoto emotivo, una capriola nel vuoto che non finisce mai di stupire.

L’ho detto, oggi ho spedito il 100esimo libro.

GRAZIE a chiunque in questi anni abbia varcato la soglia di queste pagine, del mio blog, dei miei libricini gratuiti e dei miei pensieri, delle mie emozioni, dei miei desideri catalizzati in pixel.

Leandro

Date Added
20 Gennaio 2016
Dimensions
1080 x 1080
Size
53 KB