…la vita.. cosa comporta al viaggiatore che è in me.. 11 maggio 2005 – Posted in: splinder – Tags: ,

..Cuore.. Amore.. dannato il dio che creò simili sentimenti.. dannati i sentimenti umani che incompresi diventano i migliori nemici.. voglio capirmi, voglio esser libero di dire ciò che voglio a chi voglio senza conseguenze drastiche ma purtroppo la vita è questa.. nessuno sa cosa ci aspetta, nessuno sa che ciò che provi ora, prima del grande salto che ti farà mutare ancora una volta, è ciò che continuerai a provare un tempo.. nessuno sa se un giorno diventerai colui che hai disprezzato.. nessuno sa chi o cosa sarai.. cosa scriverai in quel immenso libro intitolato "Destino".
In me altro non ho che una tempesta di idee, concetti inutili, futili e nel contempo fondamentali.. gli stessi che mi han portato ad essere ciò che sono.. e ciò di cui vanto.
"Ecco o futuro son salito in groppa al tuo cavallo.." questo scrivevo tempo fa.. questo amavo dire, ma ora? Ora che davvero son salito sul cavallo del futuro? Cosa mi aspetterà? La vita cosa mi riserva?
La risposta è semplice, "Non lo so"
So solo che io son qui.. e per continuare a camminare devo capire ciò che provo, devo scoprire ciò che il mio cuore vuole e… e ciò che gli altri possono donare a me.. per melgio vivere, per meglio crescere.

"Chiedi agli anni che hai perchè non batte in petto se non è lei.." queste le parole della canzone che ascolto.. " dimmi ti innamori o fingi? Chi sei? Tu chi sei?" .. tutto oramai mi accomuna al mondo, io oramai sono il mondo che su se stesso gira, che grazie a me e non solo vive, brulica di shciamazzi e di sentimenti.. sentimenti incompresi, sentimenti nuovi per un 15enne mischiatosi nella massa.. per un 15enne che sol ora ha capito cosa significa vivere.. che ora si ritrova dinanzi a problemi risolti per gli altri.. e capisce le parole a lui dette dagli amici in difficoltà "Sembra facile.."

"Dopo tanti errori avvolte guardi su.. si rimane soli prima o poi…" la canzone che ascolto ancora una volta ha preso in pieno il problema.. o almeno si è avvicinata di molto. Ho paura di rimanere solo.. ho paura di … .. beh non lo so con precisione ma ho paura.. soffro, sto male ma sorrido nel contempo, non per falsità ma perchè sono dinanzi a persone che meritano il mio sorriso..
Sono dinanzi a persone che lo meritano.. sebbene ora gardano in basso quasi ad evitare quel maledetto sorriso che io tanto vado mostrando… che io tanto voglio far veder loro.

Penso.. penso e penso ancora ma.. il punto vero? So bene che tutte queste parole van bene per scriver tanto ma.. alla fine quando mi troverò dinanzi agli occhi di chi cerco, cosa dirò?
Posso mai dire che c’è un problema grosso, posso mai dire che quel qualcuno è colpevole di un reato ancora poco preciso?
Non può esistere un reato non chiarito… come faccio ad accusare qualcuno di un qualcosa … un qualcosa di nome "Qualcosa"?
E’ come far dire ad un giudice: " Sei punito per aver fatto qualcosa.. non so cosa ma sei punito per quello!"… è una cosa impossibile .. anzi, è una cosa possibile ma ingiusta.. o boh, non so cosa è.. ma non sento di farlo, sarei incoerente..  oltre che confuso come lo sono ora.. come sempre lo sono stato in alcuni momenti specifici della mia vita.

Voglio tornare a sognare.. quando sognavo avevo le idee chiare su tutto o quasi.. l’amore era un problema troppo futile per risolverlo.. i sentimenti umani per me erano pochi, pochi e rari…
Ora.. ora non resta a me, cavaliere errante, di indossare nuovamente l’armatura e di spronare il mio cavallo, il cavallo del Mio Futuro.. il cavallo del Mio Destino.. affinchè una nuova battaglia sia intrapresa, affinchè la mia vita continui.. in un senso o nell’altro, nella sconfitta o nella vittoria.. nella richezza o nella povertà…..

« .. Lei ..
Io.. e l’amore »