Rieccomi, che vita.. 18 Gen 2006 – Posted in: splinder – Tags:

Sapete cosa ho fatto in questi ignobili giorni?
..Ho subito gli scherzi che la vita mi faceva!
Nè più, nè meno.

Mi son letteralmente rotto i coglioni,
non solo per il fatto che il mondo mi è ricaduto addosso, non solo perchè la separazione dei miei genitori fa male ora più che mai..
No, non è solo questo..
Mi son rotto anche perchè nel mentre mia nonna va e viene dagli ospedali di mezza provincia, malori e malori dopo l’altro.
Ma non è solo questo!
Mi sono rotto di sentirmi solo, ho solo una persona con cui parlare e a cui far sorrisi…
…Far sorrisi, per modo di dire..

Ho dovuto prendere la decisione più importante della mia vita, avevo la felicità di mio padre in una mano e quella di tutti i miei familiari dall’altra..
Avevo il cuore mezzo maleandato di mio papà, e i tanti organi pulsanti di molti miei parenti..
Avevo il cuore della persona più importante della mia vita in una mano…
Tempo fa avrei stretto la presa,
preso dall’odio,
ricordando quella scena,
lui e l’altra,
no, non la dimenticherò mai..

E giuro, mai la vorrò dimenticare.

Però ho deciso di mettere il cuore di tutti, e si, anche il mio, sotto i piedi e  di dar sorriso a mio padre.

"Se non te la senti di lasciarla ora e continuare a combattere per me o per mia sorella, almeno per ora, beh allora ritorna da lei. Sai bene quanto non la voglia vedere e come la reputo, ma se ritornare da lei ti rende sereno e mi evita di vederti così, beh allora vai. Io ti starò accanto, nel bene o nel male.."

Stavolta non lo dovrò perdere, ma forse perderò il mio cuore..

Inizio a soffrire di panico,
di colpo a scuola inizio a tremare, mi sento fuori posto, devo uscire, odio quel chiuso, odio tutti in quel momento.
Devo uscire, sembra di stare in apnea..

Esco, vado vicino al termosifone più vicino e respiro profondamente..
Nella solitudine del corridoio respiro,
e mi riprendo appena.

Sono stanco di versar lacrime di nascosto, sono stanco di combattere per ogni cosa, anche per un sorriso altrui.
Sono stanco davvero, ma non voglio mollare la vita ora.

Altrimenti la perderò per sempre…
e queste crisi ne sono la prova.

Sii maturo.. alza la testa e sorridi.
Pancia dentro, petto in fuori.

Si entra in scena, shhhhhh!
La commedia sta per iniziare..

« Test.. mi hanno invitato a farlo, e facciamolo!
Rivoglio la mia vita.. »