Non lo so.. 3 febbraio 2006 – Posted in: splinder – Tags:

" Uno si costruisce grandi storie, questo è il fatto, e può andare avanti anni a crederci, non importa quanto pazze sono, e inverosimili, se le porta addosso, e basta. Si è anche felici, di cose del genere.
Felici.
E potrebbero non finire mai. Poi, un giorno, succede che si rompe qualcosa, nel cuore del gran marchingegno fantastico, tac, senza nessuna ragione, si rompe d’improvviso e tu rimani lì, senza capire come mai tutta quella favolosa storia non ce l’hai più addosso, ma davanti, come fosse la follia di un altro, e quell’altro sei tu. "

Già, Alessandro Baricco ha proprio ragione.
Stasera ho capito bene cosa vogliono significare queste parole, ringrazio quello sconosciuto che le ha capite prima di me per poi scriverle online, sperando che qualcuno capisca lo stesso concetto.. più facilmente, grazie al proprio aiuto.

Ho capito che nella vita bisogna andare da una sola parte: dalla parte dei desideri.
Uno si aspetta che siano altre cose a salvare la gente: il dovere, l’onestà, essere buoni, essere giusti.
No
Sono i desideri che salvano. Sono l’unica cosa vera.
Tu stai con loro, e ti salverai.
Se le dai tempo, alla vita, lei si rigira in un modo strano, inesorabile: e tu ti accorgi che a quel punto non puoi desiderare qualcosa senza farti del male. È lì che salta tutto, non c’è verso di scappare, più ti agiti più si ingarbuglia la rete, più ti ribelli più ti ferisci.
Non se ne esce.

Quali sono i miei desideri?
Non lo so..
Cosa farò da grande? Qual’è la mia vera attitudine?

Non lo so, vorrei saperlo e godermi la vita per un pò.. ma non lo so.
Potrei far tutto quel che voglio, far buoni soldi.. continuare gli investimenti di famiglia.
Vorrei fare ciò che più mi appassiona però..

Cosa ti appassiona?
Per l’ennesima volta… Non lo so.

« L’amore.. la mia vita. Il mio pensiero.. IO
Lei.. la mia lei. »