Il destino.. 25 febbraio 2006 – Posted in: splinder – Tags:

E mi ritrovo qui, con la mia emicrania, due giorni prima di partire e il mio nuovo Zahir da combattere.
E mi ritrovo qui, lo ammetto, cercando di scriver qualcosa sul quel che molti chiamano Destino, Fato e che altrettanti chiamano Caso, fortuna.
Lo ammetto…
E’ come aver avuto una visione, per anni ti ritrovi con le tue certezze distrutte, con un cuore in smantellamento e ricordi dolorosi.
Poi di colpo, quando meno te lo aspetti, qualcosa non ti sfugge e cogli il senso di un qualcosa.
Segui quel filo logico strambo, e speranzoso assisti alla Vita

La stessa vita che credevi di aver perso, ora riscatta i dolori delle proprie ferite…
Ma hai paura di essere l’unico a capire questo senso.

Si, perchè la vita prima ti mena e poi ti accudisce… e io ora mi sento accudito.
Forse lo merito, forse no… per quanto mi riguarda non mi farò scappare queste occasioni, continuerò a seguire il flusso…
Il flusso di questa vita.

Un altro segno.. non ho mai aperto le mail degli oroscopi, oggi mi si è aperta da sola senza che me ne accorgessi e…

"Avrai modo di fare un incontro folgorante in questa fase, ma fai attenzione a non essere troppo curioso, questo atteggiamento potrebbe farti perdere dei punti. Nell’ambito delle amicizie, sono probabili dei momenti di tensione per delle tue parole che sono state fraintese"

Non ce la faccioa  non essere curioso, voglio sfogliare quel libro che ho sempre aspettato, vogio scoprire ogni suo aspetto, ogni sua parola, ogni atomo di quella pagina..
Voglio sapere da che albero proviene, chi l’ha maneggiato prima di me..
Voglio tutto.. voglio lei.

« Come ci si riduce… supplico per l’ennesima volta.
E ricomincio a sognare.. »