…amen dio.. amen 22 ottobre 2006 – Posted in: splinder – Tags:

 

 

 

Musica… musica maestro…

Pianoforte.. note dappertutto…

 

 

Ed ora dammi la mano..

 

Ed ora guardami negli occhi..

 

 

Io ti giro intorno.. le mie dita scivolano sulle tue..

 

 

 

 

Musica maestro… musica…

Alza il mento…

 

Stringimi la mano… forte…

 

 

Ed ora gira…

gira

gira

gira

 

 

 

 

Gira più veloce… ancora.. ancora..

 

Stop!

 

 

Ed ora guardami…

 

 

Poi chiudi gli occhi e gira

 

gira

gira

gira

 

 

.. Stop..

 

 

 

 

Basta girare, basta sognare.. ora Stop!

 

 

 

 

Guardami negli occhi, riprendi fiato e forze..

 

 

 

Mi perdo… prima ora e dopo…

 

Mi sono perso, mi perdo e mi perderò…

 

 

Perchè c’è un vuoto qui.. nella mia testa, e si colma giorno dopo giorno…

 

 

 

E mi perdo nel colmarlo…

Musica maestro…

musica prego

musica prego

musica prego

 

Musica……

 

 

 

 

E chiudere gli occhi …

 

Stringer le mani e…

 

le mani e…

 

mai e…

 

e…

 

 

Girare girare e girare ancora.. ora e sempre, fino all’infinito…

 

 

 

E mi perderei anche in quello..

 

 

 

Ogni istante, catalogato.. impresso nella mia mente.. qui, qui dentro…

 

 

E non va via questo senso… senso di.. senso di…

 

Sentirsi senza forze..

E senza forze mi perdo…

 

 

 

 

E rilasire? Quando si risale da qui?

 

Ehi, mondo, quando si risale da qui??

 

 

Ehi vita, quando si risale da qui??

 

 

 

Ehi, tu… bambina, come ti chiami?

 

Sei piccina.. come me, vero?

 

 

Lo vedi questo? E’ il mio amico immaginario…

 

 

Alunga la mano, lui ti saluterà…

 

 

 

Ehi bambina.. come ti chiami?

 

 

Ehi piccina.. dammi le mani…

 

 

Ehi bambina, come ti chiami?

 

 

Ehi piccina..

 

 

ehi piccina..

 

 

ehi piccina..

 

 

 

Guarda questi occhi..

 

 

guarda questi occhi, bambina, guardali ti prego..

 

ti prego

 

ti prego

 

 

ti prego

 

ti prego..

 

 

 

Prego te, questo dio.. questo mondo, questa vita.. queste parole senza senso che un senso ce l’hanno… ovvio che ce l’hanno…

 

 

 

 

Ti prego..

 

 

Miia bambina, amen, ti prego, signore buon dio, amen, fammi questo, amen, fammi l’altro, mi pento, ti prego, amen, ti scongiuro, amen amen amen….

Amen…

Che questa preghiera voli alto..

 

 

 

e guardi me..

 

 

e guardi me e questa bambina

 

 

 

 

Che questa preghiera veda due bambini…

 

e quel prato…

e quei fiori bianchi..

 

 

 

e quegli alberi

 

 

e quelle colline

 

 

e questo mondo..

 

 

e il mare…

 

 

si, poi il mare…

 

 

e questa vita… la vita…

 

 

la vita

 

la vita

 

la vita

 

la vita

 

 

Fa paura.. la vita… si, fa paura….

 

 

 

 

Ma ai bambini fa più paura "uomo nero" che vita…

 

 

uomo nero… vita

 

uomo nero… vita

 

uomo nero… vita

 

 

 

 

 

E che spari questa pistola contro questo mento…

 

 

e che spari questa pistola contro questo cuore…

 

 

e che spari questa pistola contro queste labbra..

e contro queste orecchie..

 

 

 

Bum…

 

 

 

 

Caduto..

 

 

Morto..

 

 

 

Schiattato…

 

 

 

Bum

 

 

 

Caput..

 

 

Amen dio, amen..

« … amen
… ti prenderò »