… nero sotto unghie. 16 ottobre 2007 – Posted in: splinder – Tags:

Non è un pò tutto spento?

I giorni passano così.    uguali.

Io e mamma.   mamma ed io.   mia madre e me.
Vedo mio padre ogni due o tre gorni.   A volte più spesso del solito.

A volte non lo vedo per settimane.

Giuliana va a Roma.    Si porta i tappi per le orecchie.  E crea il suo destino.

Che c’è di nuovo in tutto questo?

E io? Mi sembra di scrivere sempre le stesse cose.   Diamine.

« Ritrovando i miei scritti a matita…
Alegria… »