…ecco la vita 28 giugno 2008 – Posted in: splinder – Tags:

Senti parlare spesso di delusioni.
Persone che si costruiscono sogni su basi più o meno certe e che vedono crepare il tutto di colpo.
Sbam.

E prendi quello schiaffo dalla vita che di certo non ti aspettavi, nelle tue più rosee previsioni ti vedevi vincente… in quelle più nere anche.
Ma quando sei tutto fuorchè vincente?

Stai lì, per qualche minuto, davanti a quella realtà che non riesci a concepire.
Guardi quel che c’è da guardare e la mente non si libera da nodi così stretti.
Non sai cosa fare, te la prendi con te stesso e un pò con tutti..
Vedi cambiare i colori della vita lentamente, con dolce pennellate il verde passa al grigio ed il rosso al nero.
Cos’è successo?
Perchè?

C’è gente che prova rabbia e ti spalleggia,
altri ne ridono e godono…
E poi c’è chi dice il solito "C’è altro nella vita…"

Non è vero.
Non c’è altro nella vita… c’è questo punto e basta.
Accetto i miei errori e quelli altrui, è la realtà e la butto giù come la solita pillola schifosa.
Devo farmi il callo, andrò contro fallimenti e vittorie sudate.
E’ forse meglio così?

C’è tanto da dimostrare ancora…
Ho preso con leggerezza troppe volte troppe cose.

Apri gli occhi e non rifarlo più… questo dovrei ripetermi.
E questo farò.

io
non
credo
di
potercela
fare
ma
mi
alzo
da
terra
e
vado
dritto
contro
la
mia
prima
vera
sfida
.

E non c’è niente di più bello al mondo, sentirsi vivi.
C’è chi si atrofizza davanti ad una vittoria o ad una sconfitta…
Invece no.

Prendere con filosofia ogni manifestazione di vita.
La vita.

Ecco la vita…

E se non è vita una delusione… cos’altro lo è?
Il gioco non è bello perchè si vince sempre… no, ma perchè si perde e s vince in continuazione…
Ma soprattutto si impara.

Si impara.

Ed io imparerò.
Promesso.

🙂

P.S
E’ il primo sorriso che faccio su questo blog?
Milena… mi contagi.

« La mia mano pulita…
…notte prima degli esami »