Lacrime su tela 25 febbraio 2010 – Posted in: splinder – Tags:

 

Poggio il cavalletto sulla sabbia.
Prese la tela dalla borsa di pelle e la fissò bene.
Prese il pennello e lo strinse fra le mani.

Tirò un sospiro guardando il tramonto e le sagome di due amanti.
Poi guardò la tela.
Poi guardò la tela.
Poi guardò la tela.
e pianse.

 

 

Lacrime di un amore perduto
Lacrime per amore mai avuto
Lacrime per un uomo caduto
Lacrime per un vecchio cocciuto

Lacrime per un cuore muto
Lacrime per un ricordo imbevuto
Lacrime per un bimbo paffuto
Lacrime per l’ennesimo rifiuto.

Lacrime e solo lacrime, finché ha potuto.

« Ho perso il vizio
Assurdità »