La normalità 5 luglio 2010 – Posted in: splinder – Tags:

Ed è più nera del solito, la tristezza, quando la giornata appena passata è stata una semplice giornata normale.
La normalità enfatizza la solitudine.
Perchè è proprio in un giorno normale, in cui tutto va come deve, che non ci sono problemi.

Tutto va come deve, non so se mi spiego.

Come un vetro senza crinature scorre questa vita come dovrebbe, come si direbbe che farebbe bene a scorrere.
ci si sveglia presto, si studia si esce si beve si mangia si suda e poi in doccia.
Ancora una volta si suda per poi lavarsi cambiarsi uscire, grattarsi i morsi di zanzara e via dicendo.

e via dicendo.

Vi rendete conto quanto dolore può causare una parola del genere?
Via dicendo, come se il resto si sapesse già, come se non fosse degno di nota.
Ma io voglio giorni degni di nota invece.
Voglio… o almeno questo credo, questo è quanto ora, in questo dannato momento.

E riesco a capirlo solo alla fine di questa giornata in cui tutto è arrivato in tempo, tutto è stato prevedibile e semplicemente consueto.
No, il mio pane non può essere sempre lo stesso.

No, non voglio questo senso di impotenza addosso.

« jasmin
Taglia. »