Lo vedo con gli occhi… 28 luglio 2010 – Posted in: splinder – Tags:

Ci sarebbe da spiegare troppo,
partirei dalle nuvole che sento dentro,
perchè può piovere dentro anche più di quanto stia accadendo fuori.
Spiegherei la gioia dell'arcobaleno nel grigiore del cielo dei miei occhi,
sarei lì ad incantarmi raccontandolo.

Spiegherei della forza dei corpi,
del freddo dell'acqua e di quanto i libri facciano compagnia.

Ma una dedica non pouò bastare per rubare dall'afa di questo caldo un sorriso.

« Piove…
Noi, campane di vetro… »