Illuminami lo schermo, ancora… 1 ottobre 2010 – Posted in: splinder – Tags:

Non tornare indietro, per nessuna ragione.
Non tornare, per nessuna ambizione.
Non tornare indietro, ti farai del male.
Non tornare, potrebbe essere fatale.
Non tornare indietro, non sai cosa cercare,
Non tornare indietro, ti farà deragliare.

Ma quel nastro era finita e la gente urlava per un nuovo film,
un nuovo intrattenimento.
Cretini loro, non sanno che i bei film non li sfornano uno dietro l'altro.

Il nastro era finito, i popcorn volavano.
Cosa fai?
Perchè non illumini quello schermo?

Che ne sanno loro, di quei film da cercare così rari e così belli.
Che ne sanno, vogliosi di movimento su uno schermo bianco.
Lì pronti a sognare con nuovi attori, nuove storie… nuovi finali.
Ma è così difficile a volte togliere un nastro per metterne un'altro,
cambiare genere o cambiare autore,
come un buon dolce appena dopo la pasta.
Devi gustarla un pò, perchè anche i finali si gustano.

Ma loro no, non aspettano "La fine" per chiedere.
Ancora, ancora.

Ha un gusto buonissimo, la fine di un bel film,
tornare a casa con addosso qualcosa di nuovo.
Pioggia di idee cadute da immagini in movimento,
uscire da chissà quali altre storie.
Chissà quali menti.
Quali cuori.

Ma tu non tornare indietro, comandante dei film, non lo fare.
Un nuovo film, ogni volta, questa è la promessa.
Una rosa morta non ti darà il profumo delle altre, ancora vive.
Una rosa morta può seminarne altre, di più belle e profumate, però.

Non tornare indietro tu, mai.

« Ed ora fammi male, malissimo…
Dipende da come cadi… »