Credere 23 ottobre 2010 – Posted in: splinder – Tags:

Non credere che la vita un giorno ti salverà.
Non credere di poter trovare tutte le persone giuste con facilità in questo mondo.
Non credere mai e poi mai alle parole degli altri perchè loro per primi non credono a quel che dicono.

No, non devi credere alle urla dentro di te, nè al passato.
Non credere al vento se soffia gelido e va parlando di inverno.
non credere alle rondini nè a queste foglie marroni, non sarà nè primavera nè autunno.
Credi solo alla tua capacità di amare il mondo, credi solo ai tuoi occhi e alle tue mani.
Credi al tuo profumo, nella forza di alzarsi al mattino, ai tuoi piccoli passi di ogni giorno.

Ed io credo in quel che scrivo,
all'otturatore della mia macchina fotografica,
al riflesso dei miei occhi in questi occhiali,
alle mie dita che veloci schiacciano tasti neri senza un'attimo per pensarci,
alle monetine che in tasca fanno rumore.

Ed infine, credo che non devo credere a tutto e tutti… ma iniziare soltanto a farlo nei confronti della mia memoria.

Potrebbe essere l'unica e sola mia salvezza.

« Benvenuta
Di come l’Arte diventi caos. »