Tu, così pulita… 25 ottobre 2010 – Posted in: splinder – Tags:

Io ti guardo avere quella luce bella e speciale.
Io ti vedo ancora con l'anima mezza pulita, senza peccato.
Tu, tu davvero sei pulita.
La verità che tutti nasciamo belli e candidi a questo mondo.

Se ci va di culo ci danno anche qualcuno da amare per sempre, qualcuno che ci porteremo nel cuore per colpa del nostro fottuto sentimentalismo.
E per sempre sarà la nostra meta, indecisi eternamente se viverla come amore o come qualcosa di più.
I buon valori dell'amicizia eterna, della stima e del rispetto.
Ben consapevoli che l'amore è pura fiamma che brucia tutto quello che portiamo nel cuore.
E tu come tutti lo conservi ancora come un gioiello puro.
E mi fai pensare.

Ho sempre creduto di essere un esule in questa vita,
un naufrago fra i tanti con la sua povera zattera che cerca di vivere tra le onde di questi giorni bui.
Ma forse non è così.

Sono solo uno di quelli che quell'amore lo ha bruciato tutto, più che poteva, a suon di corse sfrenate tra tornanti e curve di una strada al cui fine c'era l'amore.
Ed era il castello che sognavo da una vita quello ad ospitarmi ogni volta che volevo.
Io ho visto i draghi e la principessa,
io ho visto un impero sotto i miei piedi ,
io sono stato un principe per molto tempo.

E nessuno al mondo mi avrebbe mai toccato,
amante forte ed eterno.
Anche se eterno poi non è stato.

Perchè è così che ti frega la vita,
ti fa scegliere.

Ma quanto può rovinarti una scelta?

Io sono qui un pò vuoto ormai senza legna da ardere, senza lacrime da piangere.
Tu sei qui ora, ancora pulita e con chissà cosa dentro.

Ed io ti guardo e sei così pulita.
Ed io mi guardo e sono così sgualcito, così vissuto.

E lo sarò ancor più.
E vivrò sempre più.

E tu mi seguirai in questa vita?

« Il poker dei ricordi
Benvenuta »