Tra queste spine 14 novembre 2010 – Posted in: splinder – Tags:

La verità è che il mio tempo finirà e tu questo lo sai ma aspetti un pò come me per trovare il momento, il coraggio, un senso a questo battito angoscioso che di notte arriva un attimo prima di dormire – un fottuto attimo prima – giusto per rovinarti il piacere del letto e dei sogni, il piacere di starsene lì al caldo anche se soli.
Senti il male passarti per le vene e arrivare ovunque senza che tu possa farci molto, è un male che viene da lontano e porta una parola sola.

Zahir.

Tu sei il mio Zahir ed io ne sono ossessionato, preso dalla testa ai piedi che sporchi sono e saranno pur di trovarti tra queste spine.

« Mi abituerò
Rivivendo »