Confessioni 12 settembre 2011 – Posted in: splinder – Tags:





L'anima si puliva confessandosi, un tempo.

Er tutto più facile, ti sporcavi e ti pulivi, lineare.

Preciso, un pò come la matematica che alla fine ti tornano i conti ma ora, qua, la vita, è come un tema senza traccia.

Hai milioni di pagine per trattare qualcosa, una qualsiasi cosa, e si perde sempre la prima ora a decidere di cosa parlare.

« Pensieri da 8 e mezzo
Svegliandomi presto. »