M’hanno sparato. 8 gennaio 2013 – Posted in: Leandro.

E m’hanno sparato, in testa e un pò dovunque.
Girovagavo tra i ricordi di qualcuno quando m’hanno beccato,
malmenato, devastato, scoraggiato,
ed in infine m’hanno sparato.

 

Ho buchi ovunque,
perdo memoria e sangue,
pensieri e forze.
Ma non mi scoraggio, non m’hanno mica ucciso.

 

Ricordo i giorni tra l’era verde,
il bianconiglio passava in ritardo
io volevo lo zaino di Solletico
e mettevo il pigiama davanti al fuoco, faceva freddo altrove.

« La teoria della volpe (e dell’uva).
Tristemente bello. »