Il tutto mai arriverà. 29 giugno 2013 – Posted in: Me

Un passo avanti e tu non ci sei,

un passo indietro mi perdo di nuovo.

Oh mondo, mai placasti il tuo giramento sfrenato

mai un attimo per capire

ma a correre mi hai portato

verso mete lontane e spaventose

per salite lente e ripide franate a valle

ma ora comprendo perchè

ora comprendo il come

tra le righe di questo paesaggio ho visto il mondo

e ne sono grato, di tutto, anche se il tutto,

e questo lo so, almeno questo,

mai arriverà.

« Giada. Storie interrotte.
Cecità »