Di sani rimpianti. 14 Febbraio 2014 – Posted in: Ricordi – Tags: , ,

Ho superato indomito la crisi dei venti e quella dei trenta.
Ho visto nascere e crescere un piccolo me stesso che ora corre su per le scale più veloce e forte di me.
Aspettami, urlo in silenzio, mentre il fiato si perde ed il male mi consuma ancora un po, sempre di più.

Aspettami, urlo in una casa devastata dalla paura, mentre il tempo un pò come mio figlio corre veloce ed io mi appassisco pian piano come foglia caduta ai primi d’inverno.

« Di sciarpe, vento e freddo cane.
Arianna. »