Prostituta di emozioni. 28 aprile 2014 – Posted in: Me – Tags: ,

Vendo pensieri sudati, tette rifatte che ballano davanti i tuoi occhi da porco.
Rubi di me le cose più belle, le foto riciclate e queste parole non mie che formano il puzzle della mia vita.
Da anni covo cambiamenti, primavere che forse mai verranno, senza capire di non fare altro che graffiarmi per ogni occhio, per ogni lettura, per ogni parola che mai ritornerà a me.

Prendi le mie frasi come coriandoli, questo posto come un covo segreto, io aspetto e mi faccio toccare dalle foglie, dal freddo e dal mondo.

Ci rivedremo qui, nella passione, per quell’attimo funesto che alla fine mi ripagherà in denaro.

 

Vado a pulirmi, ancora una volta.

« Elisa.
Catene interiori. »