Mettere in fila le briciole (Anna). 2 Agosto 2014 – Posted in: Me – Tags:

Prenderemo impegni con noi stessi e metteremo in fila le briciole di questa nostra vita, spiegheremo tutti i segreti e i dettagli, detteremo le password di quest’anima senza sosta e senza confini.
Anna,
mia cara Anna,
sei la doccia dopo il risveglio, il caffé cattivo in città straniere.

Sei la meta di queste mie parole, un sussulto sul letto dopo le carezze, dopo i balli, dopo questo girarsi e rigirarsi continuo in cui siamo a distanze ravvicinate e ci facciamo male.
Troppo, troppo male.

« Amori estivi (Di Angelo ed altre cose).
Vicinanze e giochi senza parole (Estate). »