Affitasi amore, rabbia e non so cos’altro. 30 settembre 2014 – Posted in: Me – Tags: , , ,

Per qualche ora abbiamo affittato i sentimenti dimenticati, per rispolverarli un pò, dando una ripassata alle giunture e cambiando le guarnizioni. Abbiamo annusato l’aria di coppia, girato attorno agli ostacoli sorridendo complici di qualcosa che in realtà non c’è mai stato.
La tua caffettiera mi guardava chiedendosi chi fossi, io la toccavo conoscendola da anni. Regaleremo al vento gli odori o prenderemo di questi istanti il meglio implementando i ricordi nella collezione povera che abbiamo a casa? Torneremo capovolti, distanti, ma torneremo ai nostri giorni come sempre, come sappiamo meglio fare.


Amore, Amore mio
– mi dici mentre cerco il dopobarba tra le tue cose, senza trovarlo – hai ancora due minuti per dirmi di amarmi.

« Dove si lavano i panni sporchi.
Dei pachidermi in mezzo al traffico. »