Tocca qui. 20 Ottobre 2014 – Posted in: I due, intermezzo

Non crederai mai alle parole di una vita messe in fila per poterle urlare, una dopo l’altra, nel cielo romano che di sera diventa sempre più spento: non tarderai ad andare via mentre lento e pesante prenderò strade tortuose e nuove.

Tocca qui, donna di una vita, e troverai ossa rotte e speranze infuocate.

« Estrarre le voglie.
Scambio di sogni. »