Strategie di una vita di stenti. – Introduzione, Pagina 2. 24 ottobre 2014 – Posted in: Libri che non scriverò – Tags: , ,

E stai lì ad aspettare di essere contattato, di essere voluto. E’ un gioco di odori, questo, in cui nessuno può cedere prima dell’altro, in cui la guerra va vinta sopra ogni cosa, sopra ogni tuo minimo bisogno di affetto e di resa incondizionata: non c’è spazio per le parole, non c’è spazio per le spiegazioni di una vita illusa a farsi dire di essere mansueti.
No, non c’è spazio per niente che per le strategie.

« Limare gli sguardi.
Dimmelo senza parlare. – Capitolo IV, Pagina 73. »