Album di paure. 13 Febbraio 2015 – Posted in: Me – Tags:

Ho smontato i sospiri, svitato il cuore dal petto ed incollato le mie paure al soffitto: andremo insieme a comprare altra carta da parati per i miei incubi peggiori?

E’ iniziata una nuova stagione in questo mare enorme, con onde giganti e barche alla deriva. Tu volteggi sull’albero maestro dei miei intenti mentre briciole di rancore mi portano sempre più vicino a quella che non è mai stata la mia meta.

Domattina mangerò cereali e premure, ansie immotivate e strani pensieri di morte mentre il mondo continuerà a girare senza il mio consenso, senza poter chiedere un’attesa in più, un respiro per riprendere il fiato: un salvagente, tanto per salvarmi anche questa volta ed uscirne pulito, senza troppe noie, senza sforzi.

 

« Un corpo solo.
Anteprima e-book “Amori al confine” »