Negli occhi tuoi. 1 Marzo 2015 – Posted in: Me – Tags:

Ho cercato per anni negli occhi altrui qualcosa che parlasse di me, delle mie rime nel mondo, delle metafore che cerco senza poi trovarle davvero: un po’ come le colpe nell’ennesima lite consumata.

Mi chiamerai nei miei giorni neri, in preda ai miei marasmi della fuga, alla solitudine dei momenti migliori. Sarai il mio più bel carcere, oggi, mentre esulo da ogni impegno e mi chiudo nelle immagini intense che solo due occhi chiusi possono dare.

Ho rivisto ogni tua fotografia, ogni mia promessa, ritrovando nei tuoi splendidi occhi la mia immagine sbiadita, immersa nella luce della giovinezza, intenta a cercarmi mentre tu sola davvero mi guardavi.

« Delle fughe e delle paure.
Suonare le voglie, smettere di respirare. »