Trascinarsi i finali, i punti delle nostre lunghe storie. 5 Marzo 2015 – Posted in: Donne – Tags:

Ho spolverato i miei sogni senza trovare un briciolo del tuo odore, una sola parola agitata tra tutte quelle che nel tempo hai lasciato posare sull’orlo di ogni mio sospiro.

Sarai eterno mentre io continuerò a mutare tra i venti di questo inverno che sta per andare? 

Stanotte che sento il peso di ogni mio abbandono, la voglia di mettere insieme i pezzi, ho trovato in te la speranza di sentirmi pulita: di trovare in una donna vissuta l’odore di nuovo e pulito, la voglia di aprirmi alle mie nascoste verità.

« Delle distanze, delle misure, della mia cecità.
Piacevoli passatempi. »