Dei venti nuovi, delle mie domeniche infinite. 16 Marzo 2015 – Posted in: Leandro., Me – Tags: , ,

Ho accumulato giorni e speranze, passato domeniche a starnutire emozioni di troppo mentre il mondo fuori dalla mia sporca finestra continuava ad agitarsi insieme a me, un po’ come fa il mare quando sa che è in arrivo un vento nuovo colmo di odori e di occasioni.

Ho cercato il sole di primavera sugli scogli della mia vita, sulla riva di questa nuca bella da guardare mentre il sipario calava su tutte le mie energie lasciandomi inerme sul divano sporco di una stanza silenziosa.

Ritroveremo il vento a favore mentre il sole asciugherà i nostri amori bagnati, stesi alla luce di nuovi tramonti, e le domeniche diventeranno infinite lasciando spazio alle strette di mano mancate, agli occhi vispi che non abbiamo mai avuto, a tutti i sorrisi volati nel cielo come lucciole che tenti di prendere senza riuscirci mai.

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=mBCJ3cp9Or4

« Delle nostre abitazioni, dei modi simili
Dei distacchi e delle fatiche nel ricominciare. »