Le tue lacrime sul GRA. 20 Maggio 2015 – Posted in: Leandro., Noemi – Tags:

Riguarderemo le cronologie dei nostri discorsi d’amore, le urla che echeggiano tra i clacson di auto catalitiche, tra i sogni e semplici voglie notturne.

Le guerre stellari non ci daranno noia mentre sul GRA tu piangerai a dirotto riportando a galla i sorrisi quotidiani, usandomi per asciugarti.

Hai strappato i miei pensieri, le mie parole bellissime, obbligandomi a testare le tue mine emotive, i tuoi bisogni di semplicità: sorrisi beffardi, lotte simulate, inasalata e baci d’autore. Questo è l’amore per te.

« La tua musica straniera, il mio amore part-time.
I miei confini spenti, il conto a fine mese. »