Sentimenti in sordina. 6 giugno 2015 – Posted in: intermezzo, Leandro., Libri che non scriverò – Tags:

Ho guardato i tuoi lineamenti mentre tu osservavi il mare, il cielo e le metro di Roma. Ho annusato il tuo profumo sentendo di poterlo ricordare nei giorni a venire.

Riuscirò a rinunciare ai tuoi sorrisi sulle mie parole, al sacrificio enorme di compiacerti. No, non vado via fingendomi disinteressato: vivo i miei sentimenti in sordina compiacendomi dei tuoi passi, a distanza.

Mentirò alle tue mani, alla tua voce che mai arriverà alle mie orecchie. Ti accorgerai mai delle mie rinunce mentre il sole illuminerà i tuoi infiniti viaggi, i tuoi cortometraggi, le mie fotografie preferite con al centro te?

« Prigionie – Ebook gratuito
Amore part-time. »