Di ritorno dai tuoi mondi. 13 giugno 2015 – Posted in: Donne, I due, Leandro. – Tags:

Da quando mi hai sognato io conservo l’immagine calda dei tuoi occhi sui miei, delle tue camicie enormi e bianche da indossare con disinvoltura mentre tocchi le mie cartoline con addosso il mio profumo.

Aspetterò il tuo ritorno per non dirti nulla, per far finta di niente, coccolandomi sulle rinunce, sul sapore della perdita e del confronto impossibile. Mi pensi mai nei salti enormi e nelle strette di mano che scambi con tutti ma non con me?

Come biglie colpisco parole e le lascio scontrarsi con i piccoli desideri, con la fantasia che viaggia e ti raggiunge: lascia posare le mie rime mancate sul tuo seno, le sentirai dormire proprio dove vorrei farlo io.

 

Quando tornerai dall’estero – Le luci della centrale elettrica

« Le tue unghie affilate, i miei veli pietosi.
Fammi compagnia. »