Corrompere le parole. 2 luglio 2015 – Posted in: Me – Tags:

Ho corrotto le parole per mostrarmi migliore ai tuoi occhi, indelebile alla memoria tua che vola via al primo soffio di vento, alla prima difficoltà.

Ho sognato che mi sognavi, sarai terra mentre io sarò aeroplano intento a sorvolare tutti i tuoi monti, le tue labbra che come colline di aprono ai miei desideri.

Ho letto l’ora, ho perso la strada: riprendiamoci i nostri baci in disuso, i migliori intenti da far fallire. Non c’è modo migliore di impazzire che con te al mio fianco.

« Degli scontri, di te che ti lasci guardare.
Smania di. »