Se mi tocchi ti sento. 9 ottobre 2015 – Posted in: Leandro., Luci, Me – Tags: ,

Le scintille delle nostre liti accendevano fuochi enormi mentre Roma furiosa urlava emozioni nuove, parole mai pensate.

Inviterò ogni mio dubbio nel letto del sesso esaustivo, nelle parole leggere che volano tra i corpi nudi, nelle tue aspettative infrante.

Smetterò di fare salti lunghissimi, di abbracciare le assenze, di ripetermi che in fondo nulla può far male davvero.

 

« Di me che afferro il niente.
Giovanna, l’amore, il sesso. »