Amori in disuso. 21 ottobre 2015 – Posted in: Leandro., Luci, Me – Tags:

Ho giocato per giorni con i tuoi sospiri, con le mie voglie in disuso, con il tuo corpo che riscaldava le mie coperte enormi.

Ho cercato di capire tra le tue forme i miei dubbi esistenziali, tra i tuoi movimenti ritmici ogni mia paura di vivere, ogni peso che porto dentro e che fingo di non sentire.

Ma stanotte che i nomi si scambiano e gli occhi non sono gli stessi, capisco che il tuo peso è diverso, che le tue gambe sono funi a cui vorrei legarmi ancora un po’.

« Collisioni
Mischiare profumi, svestire le voglie. »