Ninna nanna d’assenza. 18 Marzo 2016 – Posted in: Leandro. – Tags:

Nelle primavere romane ho sorriso alla tua assenza, ai miei giochi di parole che non riesco proprio a farti arrivare.

Tramanderemo l’arte della fuga mentre impreviste età di dolore bagneranno le coste di questo rapporto inodore.

E la tua assenza sarà il dolce eco con cui dormire, la ninna nanna in cui poterti biasimare.

« Scioglierci al sole
Per scioglierci al sole. »