Nascondino. 27 giugno 2016 – Posted in: Briciole di

Ho sognato che mi sognavi, che sorridevi ai miei sbalzi d’umore.

Io ero il mare in agitazione, il vento che che riempie le vele.

Tu barca ribelle, odore di casa al ritorno di un lungo viaggio.

« Mezzo chilo d’amore.
Perdersi facilmente. »