La guerra, io e te. 17 luglio 2016 – Posted in: I due

Ho condito la solitudine con i tuoi enormi silenzi, con il tuo cuore affamato di nuove storie.

Io urlavo contro i miei vecchi difetti, sulle polaroid piene di sorrisi sbiaditi.

Tu continuavi a placare il caos che hai dentro, le fottute rivolte che non riesci a sedare.

« Che dirti.
Capelli »