Verginità. 20 Luglio 2016 – Posted in: Briciole di, I due – Tags:

Passavamo il tempo a parlare delle mie diversità, dei nostri incontri, degli scontri, della tua verginità.

Io giravo le parole, complicavo le attese infinite pur di vedere i tuoi confini.

Tu legavi al dito gli impegni, come un rosario ripetevi che non avresti potuto mai amarmi.

 

#pic by Germana

« Spettinarsi.
I miei affanni. »