Fuori e dentro di me 2 maggio 2017 – Posted in: I due

Ho inseguito le nostre parole silenziose, questi sguardi impossibili contro cui schiantarsi forte, ogni giorno, ogni notte.

Tu mi hai detto che sono un ponte tra i sorrisi enormi ed i respiri forti, tra te e questa città che corre veloce più del nostro amore.

Io ripetevo il tuo nome ai tramonti, inseguivo l’odore che lasciavi sul cuscino e dentro di me.

« A difendere la pelle.
Lacune sulla mia pelle »