Ospiti muti. 29 maggio 2017 – Posted in: I due

Scambieremo i ricordi e il sudore, le mie parole veloci, i tuoi occhi verdi che sembrano i miei.

E mi racconterai del mare, dei vaffanculo in bici, di questa Milano che esplode di voglie ma che lacera tutto, persino i sogni.

Ed io non riuscirò a parlare, a dirti che mi sento come un ospite muto tra le tue mani stanche, tra le tue gambe calde da cui non vorrei più partire.

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=DFin1IG2yis

« Le mie partenze interiori
Il tuo profumo. »