Stagioni emotive. 24 Giugno 2017 – Posted in: intermezzo

Giocherò con il ricordo delle tue parole, con l’eco dei tuoi sguardi pieni d’attenzione.

E la tua voce sarà una ninna nanna bellissima, un modo nuovo per placare il respiro.

E sul tuo corpo farò le promesse migliori, l’azzardo più folle di questa mia nuova estate emotiva.

« Il tuo respiro è un labirinto.
Il falò dei miei malumori »