Il male minore 5 Agosto 2019 – Posted in: Briciole di

Quella notte a Torino mi hai detto che nonostante tutto rimango il tuo male minore in un mare di odio e dolore, in un oceano di baci buoni solo per riempire il tempo e lo spazio, i crateri emotivi che abbiamo nel letto.

Poco dopo esserti addormentata io ho pianto mentre tu mi stringevi le mani nel sonno.

E ancora mi chiedo cosa volessi dire, se è un bene essere un mancato dolore, se merito di essere un sorriso al posto di un piccolo rancore.

« Ami di me
Cosa rimane? »