Cart 0

February 08, 2019 at 11:15PM

Ho pensato che vivere gli angoli della tua città è un po’ come essere te, un po’ come vestire i tuoi panni e trovare le nuvole là dove solo tu riuscivi a scovarle tra un palazzo e un cortile segreto. Ora che a Porta Nuova sono finiti i cantieri Torino sembra una città migliore, una città finalmente compiuta non come quando mi baciavi tra le transenne e i semafori spenti, non come quel giorno in…

Continue reading

February 05, 2019 at 06:12PM

In qualche angolo della città c’era la neve ma il tramonto colorava tutto e Torino sembrava diversa. Dopo anni passati ad amarti sento ormai addosso i tuoi occhi e quello stupore infantile quando al Parco del Valentino arriva la sera. E mi accorgo che i miei luoghi si sono mischiati con i tuoi, che l’amore impasta le storie e ne sforna di nuove, a volte più belle e altre semplicemente diverse. Mi godo quindi il…

Continue reading

January 30, 2019 at 07:47PM

Farò a pezzi le quotidiane convinzioni e mi accorgerò che rimangono solo i corpi e gli spazi vuoti, solo le mani che non afferro mai con convinzione. Un tramonto in cui sto comodo soltanto se siedo da solo.

Continue reading

January 23, 2019 at 06:58PM

Quel giorno ti ho detto che avrei voluto vivere in uno di quei film americani in cui si viaggia per l’intero paese solo per vedere le cascate del Niagara perché da piccoli ti hanno sempre detto che ad un punto della vita si va alle cascate del Niagara, che quello è il simbolo della svolta e dell’arrivo, di te che sei cresciuto e che guardi il mondo da un punto lontano. L’ho sempre immaginato come…

Continue reading

January 19, 2019 at 02:43PM

Mi hai ripetuto che non valgono la pena gli sforzi che fai con me. Che volersi è solo un’abitudine malsana tra questi occhi bagnati e le mani strette a cesoia. E che amarsi è solo un lontano ricordo in questo rapporto ormai alla deriva.

Continue reading

January 12, 2019 at 02:50PM

I ricordi dei padri in recupero sono intensi e caldi come un tramonto d’estate quando non c’è altro da fare che starsene lì a guardare. Col tempo le sfumature vengono ricoperte dal peso dei gesti, dalla presenza costante e delicata di un legame silenzioso ma palpabile, di una risonanza interiore che porti dentro da una vita e che sboccia lentamente e timida nei gesti quotidiani. Le somiglianze emergono e tutto sembra far parte di un…

Continue reading