Cart 0
Continue reading...

Scioglierci al sole

Giocherò con le mie torbide emozioni, disegnerò cuori enormi sui vetri appannati di questo amore. I tuoi sorrisi alleggeriranno le mie voglie affaticate, i miei desideri che ancora trascino su e giù per questa Roma in fiamme. E la primavera urla il suo ritorno mentre riprovo a saltare sul materasso, a far capriole emotive in attesa del tuo ritorno.

Continue reading
Continue reading...

Per scioglierci al sole.

Ti ho pensata ricordando le nostre parole scadute, quel pensarsi in eterno, cercarsi nei corpi silenziosi, negli scambi di umori. Ho sentito  le tue mani calde, piccole abbastanza da entrarmi dentro, spostarmi i pensieri, giocare con i miei desideri. Ho ricordato poi le nostre esplosioni, lo scioglierci al primo sole estivo, come gelati poi evaporati tra le nuvole dei ricordi blindati.

Continue reading
Continue reading...

Desideri urbani

Nei giorni della muta ci guardavamo a distanza con la voglia di chi ha fame, di chi conosce i pruriti notturni, le voglie disumane. I miei desideri urbani urlavano nelle lenzuola pulite, sui tuoi reggiseni lasciati per sbaglio tra i rimasugli del nostro amore ad ore, tra la saliva ed il sudore. E non basterà tradire né cercare ovunque carta stagnola in cui richiudere i ricordi andati a male, i baci scaduti, i tuoi orgasmi…

Continue reading
Continue reading...

Dei nostri ritmi imperfetti.

Ho giocato con le mie aspettative misurando le distanze ed i miei enormi vuoti, le mie scritte sui muri, le tue mani che sembrano star così bene senza le mie. Sono annegato tra le tue parole umide, sul tuo seno esposto in vetrina mentre enormi rancori tornavano alla ribalta sui sorrisi che a stento riusciamo a scambiarci. 

Continue reading