Cart 0
Continue reading...

Ma tu chiudi gli occhi.

Ho giocato con le mie enormi paure, le lacrime scomparse che fatico a ritrovare. Sui tuoi comodini vuoti ho poggiato dei fiori anonimi, le mie voglie di tenerti per mano. Ma tu hai chiuso gli occhi, solo per un istante, ed io ho perso tutta la forza che avevo.

Continue reading
Continue reading...

Se mi tocchi ti sento.

Le scintille delle nostre liti accendevano fuochi enormi mentre Roma furiosa urlava emozioni nuove, parole mai pensate. Inviterò ogni mio dubbio nel letto del sesso esaustivo, nelle parole leggere che volano tra i corpi nudi, nelle tue aspettative infrante. Smetterò di fare salti lunghissimi, di abbracciare le assenze, di ripetermi che in fondo nulla può far male davvero.  

Continue reading