Aversi

Ho pensato alle nostre intese, agli sguardi che mai abbiamo scambiato.   Al tempo che rubavo pur di sentirti ancora, in fondo, fino al fondale dell’oceano che porto dentro.   Al gelo che sento quando ti guardo, quando sono ai semafori e Roma enorme devasta le voglie di averti ancora.

Continue reading