Cart 0

…resta li

… provaci tu a correre quando stai lì e ti tolgono la tua vita dalle mani… te la rubano, te la sfilano dalle mani, dal cuore… e dio solo sa quanto è difficile restare in equilibrio senza la vita dentro. Vuoto, nero… senza uno sguardo che ti rassicuri, senza i tuoi occhi… Io non vedo tutto nero, vedo tutto normale… ho i miei piccoli sogni che metto a crescere… i miei occhi vedono il sole,…

Continue reading

(No title)

  Questa pioggia cade inesorabile sulla mia pelle ma non mi lava, non mi pulisce da tutto lo schifo che ho addosso, qui… sulle mani, sulle braccia, sulla bocca, sulla fronte. Aiuto.   Hai mai avuto voglia di ripulire tutto? Dentro dico… dalla testa ai piedi un’ondata di acqua che porta tutto via, con se, fino alle porte dell’inferno e ancor oltre. Che ti toglie quelle schifezze di pensieri e di sensazioni, che ti fa…

Continue reading

… gli direi..

  Penso spesso al passato, quello più o meno recente insomma… Da quando ero un nessuno qualunque… sono cambiate molte cose. Spesso ricordo il mondo dagli occhi di quel… ragazzo o bambino che era. E’ complesso spiegare come ci si sente. C o m p l e s s o . . . Insomma, è come buttarsi in un mulinello di emozioni volotariamente… E’ voler affondare nei ricordi, nelle immagini e nei profumi che ti…

Continue reading

… ricordi..

.. sono un piagnucolone. Basta pensare al passato che.. fiù.. giù a lacrime. Basta persino un’immagine stupida, rivedere il mio vecchio banco… E mille ricordi si prendono cura di me.  

Continue reading

…la strada che non c’è

…questa musica, la senti? Eppure è qui… nell’aria, la percepisco. Come fai a non sentirla? Mi ronza nelle orecchie… è qui… Mi sussurra cose che non tu non puoi sentire. Mi accudisce. Poi smette di suonare.. e cade il silenzio. Come cade la notte. Come cade un corpo… dopo la morte. Qui le cose vanno bene, quando più e quando meno, trovo sempre il modo per andare avanti. Ci si arrangia in qualche modo… a…

Continue reading

…she is so high

    …Ciao Mamma, sono Leandro… Noterai di certo lo scooter con altri graffi.. e.. beh, ti spiego: Oggi sono andato le prime due ore alle terme, Lei faceva educazione e io dovevo parlarle… ci siamo lasciati, avevo le lacrime agli occhi e una rabbia dentro da far paura e.. ho accelerato sui sassolini, lo scooter sbanda ma poi si raddrizza. Davanti a me c’era un camioncino e per scansarlo sono caduto di lato. Lo…

Continue reading

Sere nere…

  E acceleri pregato non so quale dio.. sperando di farla finita in modo fico… "E’ morto in scooter.. stava male per amore.." Pazzia.. si, pazzia ma.. verità……       E ti ritrovi a pensare al domani… e piangi.. piangi come mai….       Ho fallito anche in questo…..

Continue reading

… che ne sarà di me?

… stanotte, ore 23.55 questo blog viene chiuso … Stanotte sento un groppo in gola.. il cuore fa capricci, la febbre è salita e.. E cos’altro? Mi sono stancato di dare spettacolo a tutti voi.. stancato di passarvi informazioni segrete, fotografie interessanti… Mi sono scocciato di donare un pò di me stesso a tutti.. da oggi silenzio, da oggi io parlo con me stesso.. E se avrò bisogno di scrivere non tornerò qui.. no. Qualcuno…

Continue reading

Stringi quelle ginocchia..

Stringi bene quelle ginocchia.. non hai altro da stringere, allora stringile bene.. a te, in un caldo abbraccio. Stringi bene quelle ginocchia, che le tue braccia siano per loro una casa.. Stringi bene quelle ginocchia e chiudi gli occhi, che siano per te un sogno.. perchè sognare ha bisogno di tranquillità.. Stringi bene quelle ginocchia, hai perso i tuoi sogni.. e farai bene a ritrovarli.     Stringi quelle ginocchia e non aprire gli occhi,…

Continue reading

Ricordi

Prima ho scaricato il video di Bring me to life, ricordo che al primo anno consocevo a memoria le parole di quella canzone..Con quella canzone cercai di conoscere una ragazza del mio pullman, divenne mia amica..Era mia amica, finchè i miei occhi diventarono di ghiaccio e la mia mente ebbe il suo primo Zahir. Mi ricordo ancora, ridevo per poi starmene con la faccia appiccicata al finestrino… a guardare la solita strada.Passavo per Telese e…

Continue reading