Inutili scambi di parole.

Che dolce sensazione urlare al vento parole impossibili, teneri obiettivi di un conquistatore di aria fritta. Stanotte ho azzanato le domande, lasciato che qualcosa fluisse: non è servito a niente.

Continue reading