Cart 0

Addio.

Jonas, è ritornato. Cosa, cosa è tornato? Mi sento vuota, ancora una volta. Eppure ti ho amata. Lo so. Perdonami.   Non chiedere perdono per ciò che sei. Mai.

Continue reading

L’abito giusto

  Per tutte le bambole rotte e difettose.   “Costance sapeva di non essere normale. Sin da quando era bambina le ripetevano che sentire quelle voci non era una cosa buona. Si era addirittura sforzata di non sentirle, di ignorarle. Ovviamente senza riuscirci.” Forse usciresti ancora con un uomo, se somigliasse almeno la metà a quello dei tuoi sogni. Frigida. Lesbica. Quante ne hai sentite? Combatti contro la morale. Combatti contro le voci. Disperatamente sola…

Continue reading

Il mio terremoto…

    “Caro Darren, scusa il ritardo della mia risposta ma sono in viaggio. Nel momento in cui ti scrivo sono in Italia, a Roma. Spero che la mia situazione ti renda fiducioso nel futuro. Non avere troppe preoccupazioni. C’è gente che vive senza gambe, senza occhi, senza amore. Tu hai tutto questo, una piccola scossa di terremoto nella tua vita non potrà che rafforzare il tutto.”   Il mio terremoto è strano, sai? Il…

Continue reading

Una vita ordinata

  Sognava di poter avere, un giorno, una bella casa. Una di quelle che vedi nei libri illustrati da bambino, insomma, tutta legno e giardino. Te la immagini tutta, pure il contorno. Un bosco tutto intorno in cui si nota una ruga di ghiaia che altro non è che il viottolo alla cui entrata c’è la cassetta delle lettere con su scritto il tuo nome. Gli alberi incastonati ai lati del viottolo lasciano poi posto…

Continue reading

Perso nei ricordi…

Un ricordo torna lentamente, con un pò di preavviso. Un ricordo è un ricordo, nessuno può farci qualcosa. Non lo si previene mai totalmente, lo si cura… forse. E’ solo il ritorno di un rumore lontano. Un pò come un circuito, le auto passato.. e vanno avanti. Le auto si fanno sentire mentre arrivano, le guardi mentre stanno lì davanti a te e poi le segui andar via. L’immagine che rapida si sfoca per poi…

Continue reading

Vieni qua, vieni qua…

  “Vieni qua che ti faccio ballare. Vieni da me, ti farò sentire amata. Vieni da me che non ti faccio mica male. Video meliora, proboque. Deteriora sequor”   Era Natale quando il Vecchio Jack spirò. Voleva farla scenica, lui, ma non ci riuscirò per niente. Alla fine i dottori vedendolo mezzo morto lo lasciarono a se stesso, senza forze incontro alla morte, e andarono a brindare per fatti loro. Non riuscì nemmeno a lamentarsi…

Continue reading

Dovessi sentire delle parole…

“Non c’è modo di riempire questo vuoto, qui? L’amore prima o poi arriva per tutti, Jonas. E’ una stronzata bella e buona questa, Frank, lo sai? Certo che lo so. Vedi, tu sei fissato con i trucchi. Credi di poter fregare la vita in qualche modo senza accorgerti che forse, il trucco migliore, è viverla. Basta aspettare le cose: Cercale. Basta cercare trucchetti per evitare il dolore o chissà quale altra pazzia umana: vivilo. Non…

Continue reading

Pezzi di cielo…

    C’era una statua fuori quel posto, una statua stupenda. Chissà che fine ha fatto, sarà sotto queste macerie? La Guerra è passata anche di qui ed ha portato con se l’aria di distruzione e tragedia. Ebbene si, la Guerra. La Grande Guerra arrivò anche nel mondo dei matti. Nazione contro nazione, milioni di persone che per strani motivi si mobilitavano tutte, insieme, una contro l’altra. Mosse tutte da chissà quale ragione. Ed i…

Continue reading

Da un fiore all’altro

C’è modo e modo di portarsi la bellezza. A lei non pesava affatto. Come una farfalla volava da fiore a fiore, uomo dopo uomo, annusandoli per poi scappar via. Un battito d’ali, niente più. Si lascerà mai prendere? Si fermerà su un fiore, tra i petali profumati, per nutrirsi e lentamente morire? Morire tra il calore di chi ti ha sfamato, di chi in silenzio ti lascia morire. Non si deve mai deviare il destino…

Continue reading

Le istruzioni per la vita

Bada bene alla tua vita, nessuno te ne darà una di riserva. Cerca una meta e corri forte fermandoti il meno possibile. Ama follemente, ritrova sempre te stesso. Odia chiunque ti blocchi la vita, spezza le catene e brucia le corde. Volerai lontano solo in questo modo. Trova un valore e tienilo stretto, costruirai tutto attorno a questo. E quando ti sembrerà stupido e avrai voglia di cambiare la tua vita, fai di tutto per…

Continue reading