Cart 0

Lo sparo tra la folla

E l'uomo sparò tra il silenzio della folla mascherato in volto col suo giaccone nero ansimante dal gesto orribile appena compiuto inizioa rarefarsi nel miscuglio della folla mentre l'uomobersaglio moriva agli occhi del mondo sulla cima di quell'obelisco dove le persone non osavano arrampicarsi più di una alla volta più di qualche metro, per poi desistere. E caddè, volo d'angelo macchiato di tramonto come il rosso del sole all'incalzare della sera di quando a riva…

Continue reading

Lo specchio

Guardami e ridi tu che sei nel pubblico pagando per questo goffo clown con le enormi ciabatte e quella lacrime finta color di notte sul volto pallido di trucco. Guardami e ridi perchè è così che si fa di chi piange e cade, rotolando per le strade e sugli scivoli, tra torte in faccia e quei mancamenti di respiro che lo fanno cascare, e cascare, e cascare ancora una volta. Ma tornerò a casa solo…

Continue reading

Tremare

E a guardarla, la vita, si direbbe divertente con quelle colline e gli alberi, tanti. Ma la foresta non ha solo muschi e licheni, no. Ti ci graffi con le spine ed i fusti, con le pietre e quelle radici. E cadi. Ricadi. Tanto da rimanerci, poi, a terra… e tremare. Quando tremi il mondo si ferma ed i denti si stringono, ed il caldo dalla bocca va ovunque. Ma non è il freddo a…

Continue reading

E poi lava gli stracci

Scioglimi i nodi con acqua di mare, impasta i ricordi con le tue mani fanne poltiglia ed infornali bene Scioglimi i nodi, scioglimi i nodi, ne ho uno qua che sto per ingoiare, scioglimi tutto persino i lacci scioglimi tutto e poi lava gli stracci.

Continue reading

L’arma più forte

Coglimi impreparato negli attimi di silenzio con i tuoi baci che rompono i timpani e quel sorriso beffardo di chi mi ha colpito con l'arma più forte che ha, l'amore.

Continue reading

La voce.

C'è una magia nella voce di chi legge, che va via non appena pronuncia la parola per cui è stata usata, magia di quelle che non ne vedi molte uguali una all'altra, ma solo diverse, uniche, tutte. Come opere d'artigiano escon fuori dalle bocche di chissà quanti, senza nemmeno accorgersene buttan fuori delle opere d'arte, e sono belle, cristo quanto son belle. Sono parole, queste, che vanno fuori dalle mie labbra leggere e mozzate mentre…

Continue reading

Che sempre tue saranno.

La gente vuole parlare, e tu falla parlare.E se stai per esplodere e vorresti tanto pregare qualcuno per farti uscir tutto fuori, non farlo.No, mantieni tutto dentro.Matureranno quelle parole che per destino non sono uscite, matureranno per chi te le chiederà. E non degnare della verità chi ti osserva appena,chi ruba tempo ai tuoi sogni,chi ti accarezza la vita per poi voltarsi dall'altro lato…con indignazione. No, non è uno schifo la tua pelle.No, non sei…

Continue reading

Il sudore del mondo…

Questa vita non riposa, lascia spazio a pensieri e gesti infiniti, dettagli incisi a colpi di respiri e pensieri, sudore e risate. Ma scivolano queste quattro lettere sul dorso del tempo, sapone pericoloso quello delle lancette che attendono di volare a discapito del primo che ci passa su, come una buccia di banana ed il comico maldestro. E scivolo di nuovo, ancora e ancora, lasciando susseguirsi questi caldi giorni, uno dopo l’altro, senza rendermene conto.…

Continue reading

La normalità

Ed è più nera del solito, la tristezza, quando la giornata appena passata è stata una semplice giornata normale.La normalità enfatizza la solitudine.Perchè è proprio in un giorno normale, in cui tutto va come deve, che non ci sono problemi. Tutto va come deve, non so se mi spiego. Come un vetro senza crinature scorre questa vita come dovrebbe, come si direbbe che farebbe bene a scorrere.ci si sveglia presto, si studia si esce si…

Continue reading

Non ancora…

E' vero, proprio vero, gli equilibri sono deboli più di ogni altra cosa,un pò come il vetro o i fili di cotone, basta poco e … Certe sere sembra proprio Che quel fiLo stia per spezzarsi, che quel colorato vetro stia per cadere a terra.E giù con le preghiere, è mio momento o no? Lasciami provare un'altra volta, forse cambierà tutto, in meglio.E poi succede che a decidere è la vita, non tu.Non servono preghiere,…

Continue reading